Incentivi albanesi all’afflusso di investimenti esteri

Alcuni investimenti, che si caratterizzano per un sostanziale e favorevole impattoeconomico sul Paese, godono di determinateesenzioni fiscali. I parchi industriali, scientificie tecnologici, ad esempio, sono esentidall’imposta sul reddito, nonché dalla tassaper il cambiamento di destinazione d’uso deiterreni. In alcune zone franche si beneficiadell’esenzione dal pagamento di dazi doganalie dell’Imposta sul Valore Aggiunto. Parimenti,chi investe nelle aree svantaggiateusufruisce congiuntamente dell’esenzionedai dazi doganali e dalla tassa per il cambiamentodella destinazione d’uso dei terreni.Gli investitori, inoltre, possono sottoscriverecontratti di locazione di proprietà demaniali,come terreni o edifici, a tassi inferiori rispettoa quelli di mercato. Inoltre, in casi speciali,il Consiglio dei Ministri albanese può offriredelle concessioni al prezzo simbolico di 1 Euroin alcuni dei settori previsti dalla legge, qualiad esempio la produzione e la trasmissionedi energia o l’approvvigionamento idrico.

Altri incentivi agli investimenti
Altri incentivi di particolare importanza per gli investitori in Albania sono:
• l’Istruzione n. 3 del Ministero delle Finanzealbanese del 30/1/2006, la quale stabilisceche gli importatori di macchinari ed equipaggiamentipossono avvalersi del creditoIVA al 100% se tali macchinari ed equipaggiamentisono riservati esclusivamente all’attivitàd’impresa;
• la non assoggettabilità all’IVA della produzioneà façon per i servizi riservati allacontroparte;
• la possibilità di leasing della proprietà statale(edifici, terreni) con rendite sotto il livellodei prezzi di mercato./italcoopalbania/

Post popolari in questo blog

Un italiano in Albania, racconti di un’immigrazione al contrario. I motivi ed i primi passi.

Sistema bancario e finanziario albanese

Mercato immobiliare in Albania