Albania: agevolazione per produttori energia

Tutti i macchinari e le attrezzature che saranno introdotti nel territorio albanese per la produzione dell'energia elettrica saranno esclusi dagli obblighi doganali: è questa una delle decisioni più recenti approvata dal Consiglio Albanese dei Ministri che ha apportato alcune modifiche ed aggiunte alle "Disposizioni Attuative del Codice Doganale", informa l'ICE.
Secondo la nuova norma, la fonte di produzione dell'energia elettrica deve avere una potenza installata non inferiore a 5 MW; L'operatore economico, dopo l'ottenimento del permesso di costruzione dell'opera, deve presentare al Ministero dell'Economia - 6 mesi prima dell'importazione - la lista completa dei macchinari e delle attrezzature che saranno utilizzati per la realizzazione dell'investimento.

La lista deve contenere la denominazione del macchinario/attrezzatura, le caratteristiche principali tecniche/ la qualità/ il prezzo d’acquisto, le caratteristiche dei combustibili (specificando il tipo ed il consumo espresso per unità), nonchè altre note di chiarimento.
Sempre nel quadro delle agevolazioni per la realizzazione di nuovi fonti ai fini della produzione dell'energia elettrica, la nuova norma prevede altresì un rimborso della tasse/ tariffe doganali per i combustibili liquidi o solidi utilizzati per la quantità dell’energia venduta.

Post popolari in questo blog

Un italiano in Albania, racconti di un’immigrazione al contrario. I motivi ed i primi passi.

Sistema bancario e finanziario albanese

Italiani cercano lavoro in Albania